6 marzo 2021

Continuano le proteste e la dura repressione da parte dell’esercito in tutto il Paese. In queste ore diverse le segnalazioni di arresti “notturni” di manifestanti, membri del CDM e membri del partito NLD. Si tratta di vero e proprio terrorismo, e un’intera nazione ne è vittima quotidianamente. Sono quasi 1500 Read more…

5 marzo 2021

Le proteste non si fermano in Myanmar, nonostante ogni giorno purtroppo si registrino vittime. A Mandalay un ragazzo di 27 anni, Zaw Myo, è stato colpito dall’esercito. Mentre a Magway due persone sono morte attaccate da simpatizzanti dell’USDP, il partito politico fortemente legato ai militari. Importanti notizie sul fronte politico. Read more…

4 marzo 2021

Molti profili Facebook in Myanmar diventano neri, in segno di lutto per le 38 vittime di ieri. Ma nonostante tutto le proteste vanno coraggiosamente avanti. L’esercito mostra i muscoli, dispiegando anche aerei militari nei cieli di Mandalay e Yangon, smentendo i rumors (riportati anche da Cecilia Brighi di Italia-Birmania insieme Read more…

3 marzo 2021

Oggi è un giorno davvero duro per tutto il Paese. Le vittime sono 38 secondo le Nazioni Unite, ma è probabile che siano di più. A North Okkalapa, municipalità di Yangon, gli scontri più violenti, che sembra abbiano ripreso poco fa in tarda serata, interrompendo i funerali delle vittime di Read more…

Angel

Molti che hanno visitato il Myanmar, associano le sue immagini a momenti tra i più felici della propria vita, ed in questi giorni abbiamo pensato molto se fosse giusto o meno pubblicare le immagini violente che ci arrivano in seguito al colpo di Stato.Il nostro pensiero è che queste immagini Read more…