Image

FIn dalle 5 del mattino l’esercito Tatmadaw ha attaccato Ma Ga Dit Road, Bago, roccaforte della resistenza della città

Map of MaGaDit Rd, Pegu, Myanmar (Burma)

Testimoni del posto dicono i soldati hanno sparato indiscriminatamente a qualsiasi persona si trovasse sulla strada, utilizzando mitra ed esplosivi. Diverse persone parlano di almeno 60 morti e dozzine di feriti. I corpi dei morti e dei feriti sono stati portati dall’esercito presso Zeyar Muni pagoda, dove i monaci hanno chiesto di poter accedere per poter prestare soccorso ai feriti. La richiesta è stata negata dai soldati, ed è probabile che il numero di vittime possa salire.

I residenti dell’area hanno abbandonato il posto e si sono messi in fuga, temendo ulteriori attacchi dell’esercito.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante una o più persone, persone in piedi, albero e attività all'aperto
Image

Bago, conosciuta anche come Pegu, si trova ad un centinaio di chilometri da Yangon. In passato fu capitale del Paese ed è tuttora famosa per i monumenti ed i templi, tra cui Shwemawdaw Pagoda

File:20200208 141922 Shwemawdaw Pagoda Bago Myanmar anagoria.jpg

Le emittenti televisive statali hanno comunicato che 19 manifestanti di North Okkalapa (Yangon) e 4 di Bago, sono stati condannati alla pena di morte. I manifestanti di Yangon sono accusati di aver picchiato e torturato un capitano dell’esercito ed un suo amico, uccidendo quest’ultimo. North Okkalapa è sotto legge marziale, e questo ha permesso alla corte marziale di emettere la sentenza che è stata “in absentia” per 17 degli imputati. Le foto dei prigionieri mostrate durante il telegiornale, rivelano diversi segni di tortura.

Arrestata la coppia di attori Pyay Ti Oo e Eaindra Kyaw Zin

Image

I totali di AAPP Burma (non riporta ancora quanto successo a Bago)

Image

0 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *